Arundhati Roy Età, biografia, marito, figli, famiglia, fatti e altro

Arundhati Roy



Era
Nome e cognomeSuzanna Arundhati Roy
ProfessioneAutore, romanziere, attivista
Statistiche fisiche e altro
Altezza (circa)in centimetri - 163 cm
in metri - 1,63 m
in piedi pollici - 5 ’4'
Peso (circa)in chilogrammi - 55 kg
in libbre - 121 libbre
Colore degli occhiNero
Colore dei capelliSale pepe
Vita privata
Data di nascita24 novembre 1961
Età (come nel 2017) 55 anni
Luogo di nascitaShillong, Assam (l'attuale Meghalaya), India
Segno zodiacale / segno solareSagittario
Firma Firma di Arundhati Roy
Nazionalitàindiano
Città nataleAymanam, Kottayam, Kerala, India
ScuolaCorpus Christi High School (ora, Pallikoodam), Kottayam, Kerala, India
Lawrence School, Lovedale, Nilgiri, Tamil Nadu, India
UniversitàScuola di pianificazione e architettura, Delhi, India
Titolo di studioLaurea in Architettura presso la School of Planning and Architecture, Delhi
Famiglia Padre - Rajib Roy (manager di una piantagione di tè)
Madre - Mary Roy (attivista per i diritti delle donne)
Arundhati Roy Madre Mary Roy
Fratello - Lalit Kumar Christopher Roy
Arundhati Roy Fratello Lalit Kumar Christopher Roy
Sorella - N / A
ReligioneBengalese Hindu (Padre)
Syrian Christian (madre)
IndirizzoUn appartamento in un'enclave elegante vicino ai giardini Lodhi, Nuova Delhi, India
Appartamento Arundhati Roy Delhi
HobbyAndare in bicicletta, leggere, scrivere, viaggiare
Premi / riconoscimenti 1989: National Film Award per la migliore sceneggiatura per la sceneggiatura di 'In Where Annie Gives It those Ones'.
1997: Booker Prize per il suo romanzo The God of Small Things.
Premio Arundhati Roy Booker
2002: Premio per la libertà culturale della Fondazione Lannan per il suo lavoro sulle società civili.
2003: Ottenuta un 'riconoscimento speciale' come donna di pace ai Global Exchange Human Rights Awards di San Francisco.
2004: Il Sydney Peace Prize per il suo lavoro nelle campagne sociali e per la sua difesa della non violenza.
2006: Il Sahitya Akademi Award del governo indiano per la sua raccolta di saggi su questioni contemporanee, 'The Algebra of Infinite Justice', ma ha rifiutato di accettarlo.
2011: Premiato con il Norman Mailer Prize for Distinguished Writing.
2014: In primo piano nella lista di Time 100, le 100 persone più influenti al mondo.
Controversie• Nel 1994, ha criticato il film Bandit Queen di Shekar Kapoor e lo ha accusato di aver distorto la storia di Phoolan Devi. La sua dichiarazione ha causato molte polemiche e ha raggiunto il picco in una causa.
• Nel 1999, l'Autorità per lo sviluppo dell'area speciale di Pachmarhi (SADA) nel Madhya Pradesh aveva emesso un ordine di 'blocco della costruzione' su Arundhati Roy e suo marito Krishen per la costruzione di una casa nell'area protetta di Pachmarhi. L'avviso SADA affermava che, ai sensi della Sezione 16 della legge statale sulla pianificazione urbana e rurale del 1973, l'uso del suolo di Pachmarhi e delle aree limitrofe era stato congelato.
Casa Arundhati Roy Panchmarhi Madhya Pradesh
• Nel 2001, ha suscitato polemiche per aver definito il terrorista condannato Mohammad Afzal un 'prigioniero di guerra'. Mohammad Afzal aka Afzal Guru è stato condannato nell'attacco al parlamento indiano del 2001 ed è stato impiccato nel 2013.
• Nel 2008 è stata criticata da Salman Rushdie e altri per aver collegato gli attacchi di Mumbai del 2008 con il Kashmir e l'ingiustizia economica contro i musulmani in India.
• Roy ha anche suscitato polemiche per la sua descrizione dei maoisti come 'gandhiani'. In altre dichiarazioni, ha descritto i naxaliti come patrioti 'del genere' che stanno 'combattendo per attuare la Costituzione, (mentre) il governo la sta vandalizzando'.
• Nel 2010, ha nuovamente attirato una controversia per la sua dichiarazione: “Il Kashmir non è mai stato parte integrante dell'India. È un fatto storico. Anche il governo indiano lo ha accettato. Per questa dichiarazione, Roy è stato anche citato con l'accusa di sedizione dalla polizia di Delhi.
• Nel 2011, ha ricevuto critiche per aver criticato Anna Hazare campagna anti-corruzione.
• Nel 2013, Roy ha sollevato una controversia descrivendo Narendra Modi la nomina del candidato primo ministro come 'tragedia'.
Ragazzi, affari e altro
Stato civileDivorziato
Affari / FidanzatiGerard da Cunha (Architetto)
Pradip Krishen (regista indipendente)
Marito / coniugeGerard da Cunha (Architetto)
Arundhati Roy ex marito Gerard da Cunha
Pradip Krishen (regista indipendente)
Arundhati Roy con il suo ex marito Pradip Krishen
Bambini Sono - Nessuno
Figlie - Due
Fattore di denaro
Valore nettoNon conosciuto

Arundhati Roy





Alcuni fatti meno noti su Arundhati Roy

  • Arundhati Roy fuma ?: Sì Pullela Gopichand Altezza, Peso, Età, Biografia, Moglie e altro
  • Arundhati Roy beve alcolici ?: Sì
  • È nata da padre indù bengalese e madre cristiana siriana a Shillong, un villaggio collinare nell'estremo nord-est dell'India.
  • Suo padre era un manager di una piantagione di tè di Calcutta e sua madre era un'attivista per i diritti delle donne del Kerala.
  • Il padre di Roy era un alcolizzato e quando Arundhati aveva 2 anni, i suoi genitori divorziarono. Sua madre ha riportato Arundhati nella casa di famiglia in Kerala con suo fratello maggiore, Lalit.
  • Arundhati è cresciuta in Kerala ed è stata molto influenzata da sua madre, Mary, che è stata una attivista a vita per i diritti delle donne e fondatrice di una scuola di primo piano.
  • All'età di 16 anni lasciò la casa e si iscrisse a un college di architettura a Delhi dove incontrò l'architetto Gerard da Cunha. I due hanno vissuto insieme a Delhi, poi a Goa, e poi si sono lasciati.
  • È tornata a Delhi e ha iniziato a lavorare presso il National Institute of Urban Affairs.
  • Nel 1984, Roy ha incontrato Pradip Krishen (un regista indipendente) che le ha offerto un ruolo di capraio nel suo pluripremiato film Massey Sahib.

  • I due si sono poi sposati e hanno lavorato a una serie televisiva sul movimento per l'indipendenza dell'India. Hanno anche lavorato a due film: 'Annie' e 'Electric Moon'.
  • Ben presto, Arundhati si è disincantato dal mondo del cinema e ha svolto vari lavori, tra cui tenere lezioni di aerobica in un hotel a cinque stelle.
  • Alla fine, Roy e Krishen si sono lasciati.
  • Nel 1997, all'età di 37 anni, Roy ha vinto il Man Booker Prize per il suo libro semi-autobiografico 'The God of Small Things'. Tradotto in 42 lingue, The God of Small Things ha venduto più di 8 milioni di copie in tutto il mondo ed è entrato a far parte dei classici.
  • Dopo 'Il dio delle piccole cose', ha smesso di scrivere romanzi di narrativa e ha iniziato a scrivere saggi politici condannati che sottolineavano la corruzione del governo indiano e il costo umano della corsa del paese alla modernità.
  • Roy ha anche scritto una serie televisiva, 'The Banyan Tree', e il documentario DAM / AGE: A Film with Arundhati Roy (2002).
  • Nel giugno 2017, il secondo romanzo di Arundhati, 'Il ministero della massima felicità' è stato pubblicato da Penguin India e Hamish Hamilton UK. Vaibhav Rekhi (Marito di Dia Mirza) Età, moglie, figli, famiglia, biografia e altro
  • È cugina di Prannoy Roy (il capo del principale gruppo televisivo indiano NDTV).
  • Ecco una conversazione dettagliata con Arundhati Roy: